La Cassazione - con l’ordinanza n. 10156/2019, depositata ieri - si è trovata a decidere sull'imposta relativa a un albergo di Ischia e per il quale la commissione tributaria regionale aveva escluso la corresponsione della tassa in funzione del non utilizzo della struttura.

Contro la decisione ha proposto ricorso in Cassazione il Comune di Forio. Secondo quest'ultimo è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte a determinare il requisito impositivo.

 

IMPORTANTE: Questo portale non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità ne senza nessun scopo di lucro. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.